MONADI (4 CDs Set) 
MONADE 2
Stefano Maltese & Antonio Moncada

LS 018 Labirinti Sonori 2017

Monadi Monade 2 front def rgb

 1. Galassie evanescenti
 2. Illusione cosmica
 3. Indivisibili
 4. Influssi
 5. Invalicabile
 6. Isole soprannaturali
 7. Latenze mentali
 8. Linguaggio segreto
 9. Luce inconscia
10. Masse energetiche
11. Memoria rarefatta
12. Miti silenti
13. Norme naturali


Acquista Monade 2 su iTunes Store
Acquista Monade 2 su Amazon


Stefano Maltese ~ alto flute, bass clarinet, alto sax
Antonio Moncada ~ drums & percussion

All tracks are istant compositions by Stefano Maltese & Antonio Moncada
Recorded on February 17, 2016 at Sonic Studio, Siracusa, Italy
Sound Engineer: Fanò Sciandra
Mixdown: Stefano Maltese
Producer: Stefano Maltese & Antonio Moncada
Executive Producer: Labirinti Sonori
Cover & Line Art: Stefano Maltese

"We have played together in various ensembles since 1982, however this is the first time we have recorded as a duo. We have played the music of
Monadi (a box set of 4 cds) without any predetermined structure, just heart and mind. Each disc is a performance and contains the entire recording,
without any editing. Monade 3 and Monade 4 were recorded on the same day, with only a tea break between them. The only exception is "Zone
inverse" that we recorded on November 20, 2016. This is a low-fi recording, although it is in high-fi mental resonance, because we recorded each one
in his house, about 65 km away, in which we only decided the start time and length of the improvisation. We are proud to have produced this music and
we wish to share it with all. Enjoy!"
Stefano Maltese, Antonio Moncada

Suoniamo insieme - in varie formazioni - ininterrottamente dal 1982. Questa è la prima volta che registriamo come duo. Abbiamo suonato la musica di
Monadi - un cofanetto di 4 cd’s - senza alcuno schema predefinito, solo cuore e mente.
Ogni disco è una performance e contiene l'intera sessione di registrazione senza alcun editing. Monade 3 e Monade 4 sono stati registrati nello stesso
giorno, con una pausa tè fra l'uno e l'altro.
L'unica eccezione è "Zone inverse", che abbiamo registrato il 20 novembre 2016. La registrazione è in bassa-fedeltà ma la risonanza mentale è in alta-
fedeltà, perché abbiamo suonato ciascuno nella propria casa, a circa 65 km di distanza, decidendo solo l'ora di inizio e la lunghezza dell'improvvisazione.
Siamo fieri di aver prodotto questa musica e vogliamo condividerla con chi vorrà ascoltarla.
Godetevela!
Stefano Maltese, Antonio Moncada

Tags: 2017